Coppa Italia

CALENDARIO COPPA ITALIA 2018
SPONSORED BY

Dopo le tappe di Napoli e Gaeta

Federico Colaninno al comando della Coppa Italia 2018

Seguono Roberto Strappati e Tommaso Ronconi

  • Dopo diversi anni una regata Finn di livello nazionale (a parte il CICO) torna a Napoli, con la prima tappa della Coppa Italia 2018. Ed è stato subito un bel successo, con un’ottima organizzazione.

REGOLAMENTO

Il calendario della Coppa Italia 2017 prevede lo svolgimento di 7 fine settimana di regate. Tutte le prove disputate saranno valide per la classifica della Coppa Italia.

Punteggio

Viene applicato il punteggio “High points”, in ragione di un punto a barca battuta + 1, prendendo in considerazione tutti gli equipaggi italiani partecipanti all’evento. Per barca battuta si intende la barca iscritta alla regata e che si presenta alla partenza di almeno una prova (quindi escludendo i DNC). Tutti i ritirati, squalificati, non partiti (OCS, DSQ, DNF, BFD, ecc.) prendono 1 punto. Eventuali penalità nel punteggio sono prese in considerazione. I DNC hanno 0 punti. Le squalifiche non scartabili rimangono tali anche nella classifica di Coppa Italia.

Dal 2018 viene presa in considerazione la classifica finale delle tappe invece delle singole prove, sempre con il punteggio “high points”, con 1
scarto a partire da 4 tappe effettuate e 2 scarti con 7 tappe effettuate.

Adesivi Sponsor

Ciascun concorrente dovrà collocare su ciascun lato della prua della barca due adesivi pubblicitari con i marchi degli sponsor della Coppa Italia, ad una distanza non superiore a 30 cm dal dritto di prua, come da disegno qui di seguito.

Gli adesivi saranno disponibili all’atto dell’iscrizione di ciascuna regata o comunque presso il Segretario o suo rappresentante. Gli adesivi non possono essere tagliati o adattati. Gli adesivi non possono essere collocati sulla coperta. Chi non avesse gli adesivi esposti da un’ora prima del segnale di avviso della prima prova di una regata sino a 2 ore dopo la fine dell’ultima, non potrà accedere ai premi offerti dagli sponsor (ciò vale sia i premi di classifica che per i premi ad estrazione).

Classifica per barche storiche

Viene considerato Finn storico quello che totalizza almeno 3 punti calcolati nel seguente modo: 1 punto per barca costruita prima del 1993; 1 punto per albero tondo in carbonio; 1 punto per vela in dacron; 2 punti per albero in alluminio.

Scarti

Dal 2018 viene considerato 1 scarto a partire da 4 tappe effettuate e 2 scarti con 7 tappe effettuate.

Premi ad estrazione

Oltre ai premi di classifica, gli sponsor potranno offrire dei premi ad estrazione. Per accedere all’estrazione, un timoniere dovrà aver partecipato ad almeno 3 (tre) regate della Coppa Italia ed essere presente all’estrazione, che sarà effettuata in occasione della premiazione della Coppa Italia. Per essere considerato partecipante ad una regata, un timoniere dovrà essere regolarmente iscritto ed essere partito ad almeno una prova.

Come partecipare/iscriversi

L’iscrizione avviene alle singole tappe con le modalità specificate nei bandi di regata.

I concorrenti italiani devono essere in possesso della tessera FIV con certificato medico in corso di validità e devono essere associati alla classe.

ARCHIVIO

La storia della Coppa Italia dal 2000 al 2017, l’albo d’oro e i risultati delle competizioni

La Coppa Italia nasce nel 2000 quale Campionato Nazionale della classe. Si articola in una serie regate, organizzate da circoli velici sparsi in tutta la penisola. Nelle ultime edizioni hanno partecipato quasi 100 timonieri italiani, oltre a numerosi stranieri (non inseriti nella classifica della Coppa Italia).