Italo Bertacca si impone nel Campionato autunnale di Torre del Lago Puccini

Italo Bertacca si impone nel Campionato autunnale di Torre del Lago Puccini

Una settimana dopo il Trofeo Bertacca sul Lago di Massaciuccoli è iniziato il Trofeo d’Autunno e come tutti gli anni, in questo periodo, Torre del Lago Puccini è una delle poche località in Italia dove si può regatare.

Non a caso qui si è sviluppata una bella e prestigiosa scuola di vela dedicata a colui che amò ed apprezzò molto, proprio dal punto di vista velistico, questo luogo, il grande ed indimenticabile Valentin Mankin.

Molti timonieri, fatto il Bertacca hanno lasciato la barca sul lago per poter partecipare a questo Campionato. Così, la presenza del Campione russo Kushchienko, conferisce alla competizione il blasone dell’internazionalità.

Quattordici gli iscritti tra i quali anche il finnista di Follonica Mauro Merlini, lo spezzino Labanti, il giovane ingegnere Alessandro Cattaneo, di Campione del Garda, oltre a Marco Viti reduce dalla vittoria del primo Campionato Zonale della II^ zona.

Folta naturalmente la partecipazione degli habitué del Lago: Italo Bertacca, Andrea Poli, Roberto Burchi, Stefano Giaconi, Diego Maltese, Franco Voltolini, Luca Dati, Franco Dazzi e l’ultimo arrivato nella classe in Versilia, Vittorio Santerini.

Le regate si disputano su un percorso un pochino più corto, ma con tre boline. Tre regate per ogni giornata. Il primo giorno solo la prima regata si svolge con il percorso completo, le altre due vengono interrotte al termine del secondo lato di poppa. Con un primo e due terzi Bertacca prende subito il comando seguito da Iacopo Labanti  con un 2-6-1-quindi Dati 5-1-4, Maltese 3-8-2, Dazzi  8-2-7, e gli altri.

La seconda giornata è caratterizzata da una prima regata con vento che vede i due giovani atleti Labanti e Cattaneo darsi battaglia dall’inizio alla fine e la seconda da un vento un po’ più leggero, che invece vede protagonisti Diego Maltese con un primo, Dazzi con un secondo e Franco Voltolini con un terzo. Si nota l’assenza di Italo assente per impegni “paterni” (Alice non l’ha mollato).

E’ previsto uno scarto ogni quattro regate pertanto all’inizio della terza ed ultima giornata tutto è possibile, considerando pure le sorprese che riserva il laghetto. Tutto invece si svolge nel massimo della regolarità, regolarità, si intende,  per il Lago Puccini e nella regolarità Italo piazza due primi e un quattro con cui si aggiudica il Campionato d’autunno con ben due non partiti. Diego con un primo, due terzi e un secondo mantiene a distanza  il Dazzi che con un primo un quinto e un terzo si aggiudica la terza posizione assoluta e la prima di categoria (anche perché non ci sono altri Legend). Primo Master: ITA95 Burchi. Primo GM ITA34 Bertacca  Primo GGM: ITA27 Poli.

Ottima l’organizzazione e la conduzione della regata da parte del Comitato. Belle e buone le merende al termine delle regate di tutti i giorni preparate e “servite” da altrettanto belle e simpatiche signore.