Andrea Lino e Gino Bucciarelli si aggiudicano Bicchiere e Fiasco

Andrea Lino e Gino Bucciarelli si aggiudicano Bicchiere e Fiasco

Il fine settimana perturbato non ha impedito lo svolgimento delle classiche regate organizzate a Bracciano dal Circolo Velico Tiberino.

Sabato 11 la regata del Bicchiere è stata vinta da Andrea Lino, mentre il classicissimo Fiasco è andato per la quarta volta a Gino Bucciarelli.

 

La regata del Bicchiere si è svolta il sabato con vento leggero da Sud. Nelle due prove disputate hanno prevalso Andrea Lino e Stefano Caruso. Andrea si è aggiudicato il bicchiere con un terzo nella seconda prova, a pari punti con Gino Bucciarelli che ha ottenuto due secondi posti. Terzo posto per Stefano Caruso che nella prima prova si era piazzato quinto.

Tredici gli iscritti alla regata del Fiasco di domenica, in una giornata che si presentava difficile, con temporali che giravano intorno al lago, pioggia e previsioni funeste.

Il vento ha fatto di tutto, girando nel corso della giornata di 360 gradi, e il Comitato di regata è riuscito a far correre due prove che sono state divertenti anche se il percorso non sempre era orientato correttamente. Ma con i giri di vento che ci sono stati sarebbe stato impossibile.

La prima prova è partita con un bel vento da nord-ovest, che progressivamente è girato a destra e calato. Dopo numerosissimi cambi di posizione, nella seconda bolina Gino Bucciarelli è passato in testa e ha mantenuto il comando nella poppa finale, che era diventata un lasco. Nel lato finale Marco Buglielli ha beffato sulla linea di arrivo Massimo Paccosi per il secondo posto.

Dopo una pausa senza vento la seconda prova è partita con ponente di 6-7 nodi e ha visto il dominio di Andrea Lino per tutta la regata. Secondo posto per Massimo Paccosi e terzo per Gino Bucciarelli.

Nella classifica del Fiasco ha prevalso quindi Gino con 4 punti, davanti a Massimo e Andrea.

La premiazione delle due regate si è svolta nella consueta allegra atmosfera ed è stata allietata da una abbondante amatriciana, torte rustiche e abbondanti dolci. D’altra parte si sa che le premiazioni del Fiasco sono da non perdere!

Classifica Bicchiere

Classifica Fiasco

Classifica Campionato zonale dopo Anzio, Gaeta e Fiasco