ASSOCIAZIONE ITALIANA CLASSE FINN

Coppa Italia Finn 2017 sx s

Coppa Italia

Calendario della Coppa Italia 2017

Data

Località

Circolo 

Nome regata

Bando 

Classifica

1-2 Aprile

Anzio 

C. V. Roma 

Coppa Italia - Trofeo Nostromo Giorgio

Bando

Classifica

29-30 Aprile 

Caldaro 

A. V. Lago di Caldaro 

Coppa Italia - Trofeo Dr Schaer

Bando

Classifica

13-14 Maggio Grado S.C. Ausonia Coppa Italia - Trofeo HTS

Bando

 

2-3-4 Giugno 

Castiglione della Pescaia 

C.V. Castiglione della Pescaia

Coppa Italia

Bando

8-9 luglio Dervio

L.N.I. Milano

Coppa Italia    

2-3 Settembre

Ancona

L.N.I. Ancona

Coppa Italia

29 Settembre
1 Ottobre

Malcesine 

Fraglia Vela Malcesine 

Coppa Italia - Trofeo Andrea Menoni 

      

 

Regolamento 

Il calendario della Coppa Italia 2017 prevede lo svolgimento di 7 fine settimana di regate. Tutte le prove disputate saranno valide per la classifica della Coppa Italia.

Punteggio 

Viene applicato il punteggio “High points”, in ragione di un punto a barca battuta + 1, prendendo in considerazione tutti gli equipaggi italiani partecipanti all'evento. Per barca battuta si intende la barca iscritta alla regata e che si presenta alla partenza di almeno una prova (quindi escludendo i DNC). Tutti i ritirati, squalificati, non partiti (OCS, DSQ, DNF, BFD, ecc.) prendono 1 punto. Eventuali penalità nel punteggio sono prese in considerazione. I DNC hanno 0 punti. Le squalifiche non scartabili rimangono tali anche nella classifica di Coppa Italia.

Scarti

Verranno scartate il 30% delle prove disputate con arrotondamento all'unità inferiore. Ad esempio, se vengono disputate 39 prove si ha: 39 x 0,30 = 11,7 che  si arrotonda a 11 e verranno quindi scartate le 11 prove peggiori.

Adesivi Sponsor

Ciascun concorrente dovrà collocare su ciascun lato della prua della barca due adesivi pubblicitari con i marchi degli sponsor della Coppa Italia, ad una distanza non superiore a 30 cm dal dritto di prua, come da disegno qui di seguito.

Gli adesivi saranno disponibili all'atto dell'iscrizione di ciascuna regata o comunque presso il Segretario o suo rappresentante. Gli adesivi non possono essere tagliati o adattati. Gli adesivi non possono essere collocati sulla coperta. Chi non avesse gli adesivi esposti da un'ora prima del segnale di avviso della prima prova di una regata sino a 2 ore dopo la fine dell'ultima, non potrà accedere ai premi offerti dagli sponsor (ciò vale sia i premi di classifica che per i premi ad estrazione). 

Premi ad estrazione 

Oltre ai premi di classifica, gli sponsor potranno offrire dei premi ad estrazione. Per accedere all'estrazione, un timoniere dovrà aver partecipato ad almeno 3 (tre) regate della Coppa Italia ed essere presente all'estrazione, che sarà effettuata in occasione della premiazione della Coppa Italia. Per essere considerato partecipante ad una regata, un timoniere dovrà essere regolarmente iscritto ed essere partito ad almeno una prova.

Classifica per barche storiche 

Viene considerato Finn storico quello che totalizza almeno 3 punti calcolati nel seguente modo: 1 punto per barca costruita prima del 1993; 1 punto per albero tondo in carbonio; 1 punto per vela in dacron; 2 punti per albero in alluminio.


 Storia della Coppa Italia 

La Coppa Italia nasce nel 2000 quale Campionato Nazionale della classe. Si articola in una serie regate, organizzate da circoli velici sparsi in tutta la penisola. Nelle ultime edizioni hanno partecipato quasi 100 timonieri italiani, oltre a numerosi stranieri (non inseriti nella classifica della Coppa Italia).

Albo d'oro della Coppa Italia FINN 

Anno Partecipanti  Prove disputate 1° Classificato  2° Classificato  3° Classificato  Classifica
2000 35 24 Michele Marchesini  Andrea Guidi  Franco Martinelli  CL
2001 62  38 Roberto Bosetti  Claudio Bosetti  Antonio Frizzera CL
2002 75 39 Harald Stuffer Armando Battaglia  Filippo Caporali  CL
2003 85 26 Michele Marchesini  Marco Buglielli Riccardo Cordovani CL
2004 89 33 Riccardo Cordovani  Iacopo Tacchino  Nicola Menoni CL
2005 73 21 Nicola Menoni  Riccardo Cordovani Marco Buglielli  CL
2006 85 31 Riccardo cordovani Marko Kolic Silvio Santoni CL
2007 84 32 Riccardo Cordovani Simone Mancini  Francesco Faggiani  CL
2008 99 34 Riccardo Cordovani  Francesco Lubrano  Simone Mancini CL
2009 91 34 Riccardo Cordovani  Filippo Baldassari Marco Buglielli  CL
2010 83 29 Marko Kolic Marco Buglielli Federico Laici CL
2011 151 35 Simone Mancini  Marco Buglielli  Francesco Faggiani  CL
2012 130 29 Simone Mancini Marko Kolic Federico Laici  CL
2013 92 36 Enrico Passoni  Giacomo Giovanelli Michele Paoletti CL
2014 85  18 Enrico Passoni  Matteo Savio  Giacomo Giovanelli  CL
2015 103  39 Matteo Savio  Enrico Passoni  Giacomo Giovanelli  CL
2016 94 24 Roberto Strappati Giacomo Giovanelli Marko Kolic CL

 

Coppa Italia 2016

La Coppa Italia 2016 si è disputata in 6 fine settimana con lo svolgimento di 24 prove e la partecipazione di 94 Finn italiani, oltre a numerosi stranieri a Caldaro e Malcesine.

Sin dalla prima tappa di Anzio la lotta per il titolo è stata serratissima tra i due marchigiani Roberto Strappati (LNI Ancona) e Giacomo Giovanelli (C.N. Fanese). Alla fine solo un punto ha separato i due contendenti, che avrebbero meritato entrambi la vittoria, avendo dimostrato una grande superiorità sul resto della flotta.

Al terzo posto si è piazzato Marko Kolic (F.V. Desenzano) seguito da Alessandro Cattaneo (C.V. Sarnico) e Marco Buglielli (C.V. Roma).

 Coppa Italia 2015

La vittoria finale è andata con merito al giovane triestino Matteo Savio (C. V. Muggia), che è passato al comando dopo la tappa di Caldaro ed è riuscito a mantenere il vantaggio accumulato su Enrico Passoni (Lega Navale Anzio), che aveva vinto le due precedenti edizioni e si è piazzato al secondo posto. E' la seconda volta che uno Juniores si aggiudica la Coppa Italia Finn dopo la vittoria di Riccardo Cordovani nel 2004.

Al terzo posto si è piazzato Giacomo Giovanelli (C.N. Fanese), per la terza volta consecutiva sul podio, seguito da Alessandro Cattaneo (C.V. Sarnico) e Marco Buglielli (C.V. Roma) al quinto.

Coppa Italia 2014

La Coppa Italia del 2014 ha visto la lotta fino all'ultima prova del giovane Matteo Savio con il Master Enrico Passoni, denotando una bella sfida tra generazioni differenti, perfetto riepilogo di quanto dovrebbe accadere, fino a quando l'allievo supererà il maestro... Enrico Passoni è un ex Campione Italiano Finn ed è stato uno dei più forti finnisti italiani a cavallo tra gli anni ’80 e ’90, domina da anni la flotta dei Master italiani. Matteo savio è un giovane promettente di 18 anni che con grande passione regata in Finn da meno di due anni.  Al terzo posto in Coppa Italia si è piazzato Giacomo Giovanelli di Fano.  Il Segretario Faggiani ha espresso grande soddisfazione per questa edizione della Coppa Italia Finn, che si è disputata su cinque fine settimana con 18 prove completate e 85 partecipanti italiani e oltre 50 stranieri.

Coppa Italia 2013

La Coppa Italia del 2013 ha avuto il netto il dominio di Enrico Passoni, che ha assunto il comando dopo le prime due prove di Scarlino e Anzio e non lo ha più lasciato. Enrico Passoni è un ex Campione Italiano Finn ed è stato uno dei più forti finnisti italiani a cavallo tra gli anni ’80 e ’90, domina da anni la flotta dei Master italiani.  Al secondo posto in Coppa Italia si è piazzato Giacomo Giovanelli di Fano, esordiente sul Finn quest’anno e subito a suo agio. Segue al terzo posto Michele Paoletti, pur non avendo partecipato a diverse tappe, ed al quarto il primo degli Juniores, il diciassettenne triestino Matteo Savio. Il Segretario Faggiani ha espresso grande soddisfazione per questa edizione della Coppa Italia Finn, che si è disputata su otto fine settimana con ben 36 prove completate e 92 partecipanti italiani e oltre 50 stranieri.

Coppa Italia 2012

Quest’anno la Coppa Italia ha visto la partecipazione di 130 timonieri tra italiani e stranieri, che si sono sfidati in 29 prove nell’arco di 7 fine settimana. Il pisano Simone Mancini, al comando sin dalla prima tappa, ha bissato il successo dello scorso anno precedendo i due gardesani Marko Kolic e Federico Laici che, per tutta la coppa al secondo e terzo posto e hanno reso avvincente questa edizione.

Coppa Italia 2011

Edizione record della Coppa Italia, con 35 prove disputate in 7 fine settimana di regate, e soprattutto con 151 partecipanti, inclusi numerosi stranieri. Le vittoria finale è andata a Simone Mancini che ha preso il largo ad inizio stagione con le vittorie di Anzio e il netto primo degli italiani a Caldaro e ha poi controllato bene, con un'altra vittoria a Bracciano, il ritorno del segretario Marco Buglielli che ha vinto le prove di Grado e Viareggio. Al terzo posto Francesco Faggiani, che torna sul podio per la seconda volta dopo il 2007. Seguono al quarto posto Enrico Passononi ed al quinto Federico Gattuso primo degli Juniores e vincitore del Trofeo Attilio Albani.

Coppa Italia 2010

29 prove disputate in 7 fine settimana di regate, e vittoria finale di Marko Kolic che supera nel finale il segretario Marco Buglielli che aveva vinto le prove di Livorno, Porto San Giorgio e Desenzano. Al terzo posto l'altro puledro di Torbole, Federico Laici. Seguono al quarto posto Francesco Faggiani ed al quinto Filippo Baldassari. Le regate sono iniziate a Anzio con scirocco sostenuto, e da allora in poi la maggioranza delle prove si è disputata con venti leggeri. 

Coppa Italia 2009

Ancora una vittoria (la quinta) per Riccardo Cordovani, che quest'anno ha dovuto lottare contro lo Junior anconetano Filippo Baldassari, già competitivo al suo primo anno in Finn. Al terzo posto si piazza il Segretario Marco Buglielli, grazie ai buoni piazzamenti ad Anzio e Bracciano e nonostante le assenze a Porto San Giorgio e Malcesine. Seguono Simone Mancini al quarto posto e Francesco Lubrano al quinto.

Coppa Italia 2008

Edizione record, con 34 prove disputate in otto fine settimana e con ben 99 timonieri italiani partecipanti e classificati (oltre a numerosi stranieri). Nelle varie prove si sono incontrate tutte le condizioni di vento, da leggero a decisamente intenso nelle tappe di Torbole e Malcesine. Questa edizione è stata dominata da Riccardo Cordovani, che si aggiudica quindi la Coppa Italia per la quarta volta (terza consecutiva). Al secondo posto Francesco Lubrano, che ha avuto la meglio su Simone Mancini per soli 5 punti.

Coppa Italia 2007

Terza vittoria in Coppa Italia di Riccardo Cordovani, che ha dominato la classifica sin dalla seconda regata a Calambrone e non ha avuto più nessuno in grado di contrastarlo. Secondo posto per Simone Mancini in costante miglioramento e terza piazza per Francesco Faggiani a coronamento di un'ottima annata. 32 le prove disputate da 84 timonieri in 7 fine settimana di regate, per un'edizione di Coppa Italia veramente riuscita con ottime condizioni in quasi tutte le prove.

Coppa Italia 2006

L'edizione 2006 della Coppa Italia Finn ha visto la partecipazione di 85 timonieri, che si sono affrontati un 31 prove disputate in 7 fine settimana. Vittoria finale di Riccardo Cordovani, sempre tra i primi sin dall'inizio, che ha dovuto lottare con Silvio Santoni che ha chiuso al terzo posto per aver saltato le prove di Pesaro e Calambrone. Ottimo secondo posto dello Junior Marko Kolic.

Coppa Italia 2005

Una partenza sfortunata, con l'annullamento della prova di Anzio a causa della scomparsa di Giovanni Paolo II, seguita dall'annullamento a Torri del Benaco per mancanza di vento, è stata riscattata da 21 belle prove a Caldaro, Pesaro, Forte dei Marmi, Castiglione della Pescaia e Malcesine. Nicola Menoni ha comandato la classifica a partire da Pesaro e non ha pù avuto avversari in grado di impensierirlo. Al secondo posto Riccardo Cordovani, precedendo di un punto Marco Buglielli. Seguono Francesco Faggiani e Paolo Visonà. Leggero calo nel numero complessivo di timonieri classificati (73) dovuto però all'annullamento delle prime due prove.

Coppa Italia 2004

L'edizione 2004 della Coppa Italia Finn ha mantenuto il trend di crescita degli anni precedenti, con 89 timonieri italiani iscritti (e numerosi stranieri presenti alle prove di Caldaro, Malcesine e Forte dei Marmi). Si sono disputate ben 33 prove nei sette fine settimana di regate. La vittoria finale è andata al livornese Riccardo Cordovani, che ha dovuto lottare fino all'ultimo con il rappresentante della Marina Militare Iacopo Tacchino. Meritatamente al terzo posto Nicola Menoni.

Coppa Italia 2003

L'edizione 2003 della Coppa Italia Finn è stata vinta da Michele Marchesini della Fraglia Vela Malcesine, che ha ottenuto il primo o il secondo posto in tutte le prove alle quali ha partecipato. Al secondo posto Marco Buglielli e al terzo Riccardo Cordovani. Sono state disputate in tutto 26 prove in 6 regate, con una partecipazione complessiva di 85 timonieri italiani.

Coppa Italia 2002

Si è conclusa con la Finn Cup di Malcesine la Coppa Italia Finn 2002. Netta vittoria per Harald Stuffer dell'AV Lago di Caldaro, davanti ad Armando Battaglia e Filippo Caporali. Grande successo complessivo, con 39 prove disputate in 9 fine settimana da aprile ad ottobre e 75 equipaggi italiani iscritti ed una partecipazione media alle singole prove di 31 barche (compresi gli stranieri).

Coppo Italia 2001

Nella edizione del 2001 erano state disputate 38 prove, con la partecipazione di 62 concorrenti, e la vittoria finale è andata a Roberto Bosetti (Circolo Vela Torbole) davanti a Claudio Bosetti e a Antonio Frizzera

Coppa Italia 2000

La prima edizione della Coppa Italia ha visto al via 45 timonieri, che hanno disputato 24 prove in 5 località (Torri del Benaco, La Spezia, Bracciano, Pesaro e Malcesine). Il vincitore è stato Michele Marchesini davanti a Andrea Guidi e Franco Martinelli.